Quanto è turistica Bali?

Se ancora non ve l’hanno detto, sappiate che Bali può essere molto, molto affollata, così affollata da dare un po’ di nausea. 

Meta super ambita dagli australiani anche per brevi vacanze, patria dei Digital Nomads e degli insegnanti di yoga di tutto il mondo, luogo prediletto dei surfisti e dei divers, Bali è un concentrato di viaggiatori, turisti, sportivi e chi ne ha più ne metta. Io stessa prima di arrivare ero molto spaventata all’idea della massa di gente che avrei trovato, abituata come ero a stare in spiagge deserte Australiane e in paesaggi mozzafiato in completa solitudine in Nuova Zelanda

Eppure devo dire che sono rimasta piacevolmente colpita e sorpresa di quello che ho trovato! Anzitutto, è possibile trovare luoghi non affollati a pochi chilometri dai luoghi più famosi

Ad esempio Amed, al nord dell’isola, era un piccolo paesino di pescatori poi preso d’assalto da divers francesi. Ad oggi infatti ci sono scuole di immersione ad ogni angolo, eppure basta allontanarsi di qualche chilometro dal centro per ritrovarsi in piccole spiaggette poco affollate o spingersi con lo scooter sulle montagne per trovare un po’ di pace. Se volete seguire i miei passi, prenotate Karma Bungalows tramite Booking.com! Un paradiso in terra! 

Altro esempio: la zona sotto Kuta, attorno al famosissimo tempio di Uluwatu è super gettonato! Anche lì, amanti delle immersioni e del surf passeggiano per le strade facendo shopping praticamente. In quella zona, sono stata un po’ più incosciente e ho cercato una sorta di ostello, che per quanto veramente economico, comodo e con piscina, era totalmente sommerso dagli individui sopra citati. Anche in questa zona però, basta fornirsi di motorino per trovarsi a visitare spiagge bellissime e deserte. Non vi fidate di chi vi consiglia di andare a Dreamland Beach, che è praticamente all’interno di un resort villaggio campo da tennis con le strade più ampie che io abbia mai visto a Bali. Un posto veramente surreale che vi potete risparmiare di visitare. 

Ad esempio Ubud: vi consiglio di alloggiare nella zona di Sari, dove ci sono un sacco di Guest House dalle quali vi potete muovere per visitare i dintorni circondati da un’atmosfera del tutto locale! Io personalmente sono stata con Pangkung Sari, anche questo trovato, sotto consiglio, tramite booking.com! Le stanze sono un po’ umide e il bagno senza finestra, ma verrete ripagati dalle colazioni fatte in casa dalla proprietaria e le risaie a 100 metri dalla porta di casa!

Per concludere:

Luoghi dove assolutamente NON andare per evitare la folla: 

  • Kuta 
  • Nusa Panida (che è comunque veramente sopravvalutata per quello che è a mio parere)
  • Canggu
  • La zona turistica di Bali

Insomma, si tratta principalmente di fare un piccolo sforzo per trovare luoghi meno affollati ed un po’ di pace a Bali, ma è totalmente fattibile!

Fatemi sapere dei vostri viaggi! Hasta la vista!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...