Carte di credito, conti bancari e altre beghe del viaggiare

Viaggiare è stupendo, non è vero? Anzi, è una delle cose più belle al mondo. Ma nel viaggiare ci sono tante cose con cui dobbiamo avere a che fare che non sono affatto divertenti (ovvero, c’è anche chi trova divertente questa parte del viaggiare, ma molto spesso è una sorta di auto-sadismo).

Prima tra tutte:

Gestire la propria banca e la propria Carta di Credito/debitp mentre si viaggia

Finché ci muoviamo in Europa c’è poco da temere. Siamo abbastanza fortunati da non dover quasi cambiare i soldi per viaggiare in Europa.

I paesi dell’Unione Europea senza l’Euro

Ricordatevi le mete principali dove avrete bisogno di cambiare i soldi in Europa, tra cui Gran Bretagna – fin quando resiste ad essere Europa – Svezia, Bulgaria, Croazia, Romania, Ungaria e Danimarca.

Il grande quesito è sempre se cambiare oppure ritirare semplicemente con la carta di credito. Se preferite la seconda opzione, assicuratevi che la vostra carta sia abilitata per l’estero e controllate anche il tetto massimo di quanto potete ritirare. Se vi affidate principalmente alle carte di credito per avere denaro mentre viaggiate assicuratevi di averne almeno più di una.

Viaggiare fuori dall’Europa

Per viaggiare fuori dall’Europa, ci sono tante banche che richiedono di autenticare il fatto che siete in un altro paese (come la mia, Ing Direct), altre che sono già attive di default. Controllate lo stato della vostra carta prima di partire e assicuratevene l’operatività. Portatevi dietro anche i numeri assistenza clienti da chiamare in caso abbiate problemi.

Ultimamente, mi sono risolta tanti problemi aprendo una carta che mi permette di avere tanti iban e tanti diversi conti in diversi paesi e in diverse valute, così che posso trasferire i miei soldi da un conto all’altro, convertire la valuta internamente e ritirare in tutto il mondo come se ritirassi dalla mia carta. Si chiama Revolut. Ho il conto ancora da poco perciò vi terrò aggiornati sul suo funzionamento. Intanto se volete con questo link potete aprire un conto internazionale gratuitamente e farvi mandare una carta di debito gratis a casa. Io ne avevo particolarmente bisogno anche per riscuotere da tutti i clienti esteri che ho. Fino ad ora ho usato Paypal, ma iniziava ad essere un problema per via del tetto massimo di soldi che si può ricevere.

Paesi dove usare la carta di credito/debito (o il bancomat) è complicato

  • Etiopia
  • Indonesia (a me funzionava solo per ritirare, ma non per pagare e soprattutto NON FUNZIONAVA IL BANCOMAT)

Avete altre segnalazioni da fare? Scrivetemi! Aiutate altre viaggiatrici a trovare la loro strada!

Last but not least

Ricordatevi che:

  • Il bancomat non è la stessa cosa di una carta di credito e non funziona in tutto il mondo
  • Per affittare una macchina, in tanti paesi ci vuole la carta di credito (e non di debito, e non prepagata, e non il bancomat).
  • Assicuratevi che sulla vostra carta ci sia scritto il vostro nome, perché in alcuni paesi è importante.
  • Non viaggiate mai con una sola carta! Ci sono tanti conti online gratuiti ormai! Se volte, provate la carta gratuita di Revolut, che vi permette anche di avere il vostro conto in diverse valute.
  • Portatevi i numeri di assistenza della carta con voi!
  • Abbiate sempre un po’ di contanti, così, per sicurezza!

Buoni viaggi a tutte!!!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...